Uncategorised

Calendario scolastico a.s. 2018/2019.

Circolare n. 245

Roma, 23/08/2018

                                                                                                                                                      Ai genitori e agli alunni 

                                                                                                                                                      Ai docenti

                                                                                                                                                      Al Personale ATA 

OGGETTO: Calendario scolastico regionale: inizio e fine lezioni a.s. 2018/2019.

                        

                   Il calendario Scolastico 2018-2019 promulgato dalla Regione Lazio (prot. n. 0313049 del 28.05.2017) stabilisce che:

-          le lezioni  avranno inizio lun. 17 settembre 2018;

-          avranno termine sab. 8 giugno 2019 ;

oltre alle domeniche , nell’a.s. 2018-19, sono considerati festivi:

-          1° Novembre 2018 (Tutti Santi)

-          8 dicembre (Immacolata)

-          25 dicembre (Natale)

-          26 dicembre (Santo Stefano)

-          1° gennaio 2019 (Capodanno)

-          6 gennaio (Epifania)

-          21 aprile (Pasqua)

-          22 aprile (Lunedì dell’Angelo)

-          25 aprile (Festa della Liberazione)

-          1° maggio (Festa del lavoro)

-          2 giugno (Festa della Repubblica)

-          Festa del patrono (se ricade in un giorno di lezione)

-          Le vacanze di Natale  andranno del 23/12/2018 al 06/01/2019

-          Le vacanze pasquali andranno dal 18 aprile al 23 aprile 2019.

Per le scuole dell’infanzia la chiusura è fissata a sab. 29/06/2019.

Inoltre La Regione Lazio, d’intesa  con gli enti Locali erogatori dei servizi scolastici concede  alle singole Istituzioni scolastiche,  la facoltà di procedere ad adattamenti del calendario regionale  purché siano garantiti:

  1. Apertura entro il 17 settembre 2018 e chiusura l’8 giugno 2019
  2. Numero minimo di 206 giorni di lezione per gli istituti che hanno l’orario articolato su sei giorni della settimana; numero minimo di 171 giorni  di lezione  per gli istituti che hanno l’orario articolato su 5 giorni  alla settimana.

              In riferimento a quanto sopra  il Consiglio di Istituto, con delibera n. 83 del 27 giugno 2018,   ha approvato il seguente adattamento del calendario regionale, garantendo:

Ø    l’apertura il 17 settembre 2018 e la chiusura il 7 giugno 2019 (l’istituto ha l’orario articolato su 5 giorni alla settimana, pertanto sabato 8 giugno 2019 la scuola è chiusa).

Ø    la chiusura venerdì  2 novembre 2018 (ponte del 1° novembre) assicurando ugualmente il numero minimo di 171 giorni di lezione.

             Per cui l’anno scolastico 2018/2019, in ogni ordine di scuola inizierà e terminerà così come segue:

Scuola dell’Infanzia

Inizio delle lezioni: lunedì 17 settembre 2018

Fine delle lezioni: venerdì 28 giugno 2019  (la scuola è chiusa sabato 29 giugno in cui cade anche la Festa del Patrono)

Scuola Primaria

Inizio delle lezioni: lunedì 17 settembre 2018

Fine delle lezioni: venerdì 7 giugno 2019

Scuola Sec. di 1° Grado

Inizio delle lezioni: lunedì 17 settembre 2018

Fine delle lezioni: venerdì 7 giugno 2019

Le classi terze nel mese di giugno saranno impegnate con gli Esami di Stato conclusivi del 1° ciclo di studi, secondo calendario dettagliato da definire.

Per quanto concerne l’articolazione degli orari di entrata e uscita del 1° giorno di scuola e della prima settimana di lezione, si rimanda la comunicazione ai primi giorni di settembre, successivamente alla delibera del 1° Collegio dei Docenti dell’a.s. 2018/2019.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                                                                                                                                                                                 Dott. ssa Giuliana Atzeni

                              Firma autografa sostituita a mezzo

                       Stampa ai sensi e per gli effetti dell’art.3

                  Comma 2 D. Lgs n. 39/93

Allegati:

Scuola accreditata TFA

tfa miur

 

Ai sensi del D.M. 93/2012 questa istituzione è stata accreditata ad accogliere i tirocinanti dei percorsi di laurea magistrale, dei percorsi di T.F.A. e dei corsi destinati al conseguimento della specializzazione sul sostegno e di perfezionamento per l’insegnamento di una DNL in lingua straniera.

http://www.usrlazio.it/index.php?s=1171

 

Criteri per la scelta dei libri di testo.

Dal sito del MIUR:
 
LIBRI DI TESTO
 

Il libro di testo è lo strumento didattico ancora oggi più utilizzato mediante il quale gli studenti realizzano il loro percorso di conoscenza e di apprendimento. Esso rappresenta il principale luogo di incontro tra le competenze del docente e le aspettative dello studente, il canale preferenziale su cui si attiva la comunicazione didattica. Il libro di testo si rivela uno strumento prezioso al servizio della flessibilità nell'organizzazione dei percorsi didattici introdotta dalla scuola dell'autonomia: esso deve essere adattabile alle diverse esigenze, integrato e arricchito da altri testi e pubblicazioni, nonché da strumenti didattici alternativi.

ADOZIONI DEI LIBRI DI TESTO PER L'ANNO 2017/2018
 

Adozione dei libri di testo nelle scuole di ogni ordine e grado - a.s. 2017/2018
Si fa riferimento alla nota di questa Direzione generale prot. n. 5371 del 16/05/2017, recante "Adozione dei libri di testo nelle scuole di ogni ordine e grado - a.s. 2017/2018"
(nota prot. 5629 del 23 maggio 2017)

Adozione libri di testo scuole di ogni ordine e grado – a.s. 2017/2018
L’adozione dei libri di testo nelle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2017/2018 continua a essere disciplinata dalle istruzioni impartite con nota della scrivente prot. 2581 del 9 aprile 2014. Precisazioni
(prot. n. 5371 del 16-5-20917)

 

I Docenti visionano i vari testi proposti dai rappresentanti delle case editrici e nel rispetto dei criteri posti dal Miur effettuano la loro scelta che viene poi proposta al consiglio di classe/interclasse e ratificata dal Collegio Docenti.

Affidamento dei locali

La Palestra dell'I.C. Giovanni paolo II è affidata (secondo apposito disciplinare di affidamento stilato dal Comune di Roma, municipo X) alle seguenti associazioni:

ACILIA SPORT RED FOXES

CALI ROMA XIII

AZ XIII DRAGONI

ROMA AMBIENTE

Palestra ed altri locali interni sono affidati secondo convenzione interna dell'I.C. Giovanni Paolo II a:

NUOVA VOLLEY

PROGETTO VERSUS

AME: Associazione musicale europea per la musica, la coimunicazione e la formazione.

Criteri per la definizione degli orari di servizio.

Al fine di evitare disparità di trattamento tra il personale ATA della Scuola viene adottato un sistema di turnazione settimanale che prevede, all'interno delle singole giornate, la rotazione del personale nei vari incarichi per garantire così un'equa distribuzione dei carichi di lavoro. 

Per la turnazione dei docenti viene considerato il monte orario complessivo dei docenti stessi e viene effettuata un'adeguata turnazione evitando il più possibile eventuali "ore di buco" e con attenzione all'aspetto didattico.

 

Sottocategorie